Partecipiamo all’incontro “La strada verso te”, organizzato dall’associazione italiana Strada per un sogno (22/03/16)

Lo scorso 12 marzo il Dott. Jordi Suñol, il nostro Direttore Internazionale, ha partecipato all’evento organizzato da Strada per un Sogno Onlus: “La strada verso te”. I temi trattati sono stati le percentuali di successo delle tecniche di PMA in generale e più in particolare dell’ovodonazione, così come quando viene consigliato di smettere con i trattamenti di riproduzione assistita nel caso di numerosi fallimenti precedenti.

Lo scorso 12 marzo il Dott. Jordi Suñol, il nostro Direttore Internazionale, ha partecipato all’evento organizzato da Strada per un Sogno Onlus: “La strada verso te”.

I temi trattati sono stati le percentuali di successo delle tecniche di PMA in generale e più in particolare dell’ovodonazione, così come quando viene consigliato di smettere con i trattamenti di riproduzione assistita nel caso di numerosi fallimenti precedenti.

Tra l’altro, il Dott. Suñol ha spiegato che l’ovodonazione è la tecnica di riproduzione assistita che offre le più alte probabilità di successo per ciclo, dato che gli embrioni hanno un alto potenziale di impianto. Innanzitutto perché provengono da ovociti di donne giovani senza problemi di sterilità ed in secondo luogo perché l’utero è preparato in modo ottimale per ricevere embrioni grazie al trattamento ormonale di sostituzione.

La donazione di ovuli è indicata nei casi seguenti:

  • Donne di età avanzata.
  • Donne in menopausa o con fallimento ovarico prematuro (POF).
  • Donne con una scarsa qualità ovarica o affette da malattie ereditarie non trattabili con la tecnica della Diagnosi Genetica Preimpianto (DGP).
  • Donne avendo realizzato diversi tentativi di fecondazione in vitro falliti.
  • Aborti ripetuti.
  • Alterazioni cromosomiche della donna o degli embrioni.