Techniche speciali. Microchirurgia embrionale

Il microchirurgia embrionale è una delle nuove tecniche di procreazione assistita che permette di eliminare i frammenti cellulari che impediscono l’evoluzione dell’embrione. Consiste nel praticare un orificio nella zona pellucida attraverso il quale viene aspirato il maggior numero possibile di frammenti cellulari.

Che cosa sono i frammenti embrionali?

Gli embrioni umani sono caratterizzati dalla presenza di frammenti cellulari, pezzi di citoplasma circondati da una membrana situati fra le cellule dell’embrione. Vengono prodotti durante il processo di divisione embrionale e ne ostacolano il successivo sviluppo.

Perché si chiama ‘microchirurgia embrionale?

Viene così definito perché riesce a modificare l’aspetto dell’embrione ed a ripristarne il potenziale di gravidanza.