Il Bosco degli Embrioni: ogni volta che nasce un bambino, piantiamo un albero

Da anni ormai il percorso di Institut Marquès è strettamente legato all’ambiente. Non invano abbiamo svolto diversi studi che, dal 2002, hanno aiutato a capire meglio la qualità dello sperma in relazione agli effetti avversi che l’inquinamento ambientale ha sulla fertilità. In effetti, siamo gli unici che hanno condotto uno studio comparativo sulla qualità dello sperma in Spagna. E, secondo la nostra ricerca, le tossine (interferenti endocrini) e l’inquinamento ambientale sono direttamente correlati all’aumento della sterilità nelle aree più industrializzate.

bosque embriones

Dopo aver dimostrato l’impatto dell’inquinamento sulla salute e sulla fertilità, Institut Marquès ha deciso di contribuire attivamente a combattere il più possibile questa preoccupante tendenza. Per tale motivo, è stato promosso “Il Bosco degli Embrioni”, un progetto di Corporate Social Responsibility in collaborazione con l’organizzazione ecologista L’Escurçó di Tarragona. Con il loro aiuto, stiamo piantando un albero per ogni bambino che aiutiamo a nascere con i nostri processi di Riproduzione Assistita.

Questo bosco, che sta crescendo a poco a poco grazie a tutti i nostri pazienti, si trova nella montagna della Mare de Déu de la Roca, a Mont-Roig del Camp. Questa zona, il cui epicentro è un eremo del XIII secolo che consente di vedere il paesaggio del Baix Camp praticamente da un punto di vista a volo d’uccello, è famoso per essere stato il rifugio estivo di artisti come Joan Miró. Il pittore catalano, infatti, dedicò un’intera serie di dipinti alla Mare de Déu de la Roca, tra cui “Mont-Roig, Sant Ramon” (1916).

Vogliamo lasciare un mondo migliore per i bambini che aiutiamo a nascere

Il Bosco degli Embrioni è una seconda opportunità per questo bellissimo luogo. Negli anni ’90, un incendio devastò la zona e ora Institut Marquès aiuta a ripopolarlo con migliaia di querce: una per ogni bambino che nasce.

Un simbolo di vita e (ri)nascita due volte, che rimarrà come eredità per le generazioni future. Ogni albero è identificato con il nome e la data di nascita del bambino. Inoltre, i genitori possono seguire l’evoluzione dell’albero piantato in onore del loro bimbo, dal momento che ricevono i dati con la geolocalizzazione in modo che possano visitarlo.

Il Bosco degli Embrioni è solo un esempio dell’impegno di Institut Marquès. Nel 2010 Institut Marquès ha sponsorizzato la partecipazione di Lluís Pallarès alla maratona del Polo Nord, la discarica del pianeta. In questa competizione, Pallarès corse travestito da spermatozoide per sensibilizzare le coscienze sugli effetti della contaminazione chimica sulla fertilità maschile.