La sede di Barcellona si veste da gala

Abbiamo celebrato una festa alla quale hanno partecipato alcuni dei nomi più illustri della società e della comunità medica

Lo scorso 1 ° marzo, abbiamo presentato la nostra sede di Barcellona con un cocktail party a cui hanno partecipato più di cento ospiti. Albert Castillón e Antonio Orozco, amici personali della direzione del centro, hanno voluto partecipare all’evento. Il giornalista era incaricato di presentare l’atto mentre il cantante suonava tre delle sue canzoni più famose.

La Dott.ssa Marisa López-Teijón e il Dott. Leonardo Marquès hanno accolto gli ospiti, tra cui membri riconosciuti della comunità medica e della società di Barcellona.

Seguendo la filosofia del centro, la festa ha avuto la musica e la natura come assi principali, poiché Institut Marquès è rinomato per la sua ricerca scientifica sulla musica all’inizio della vita e per i loro studi sulla tossicità e il loro rapporto con la sterilità maschile. È per questo che ha presentato uno dei suoi nuovi progetti di Responsabilità Sociale delle Imprese, el Bosco degli Embrioni, con il quale ha intenzione di lasciare un mondo migliore piantando un albero per ogni bambino nato da trattamenti di riproduzione assistita. Come segno di questo impegno, il colore verde e la vegetazione sono molto presenti nella clinica. Le diverse aree dell’edificio portano il nome del paesaggio che rappresentano: il cielo, il fiume, la valle e persino un Bosco di Embrioni.

La storia dell’Institut Marquès è profondamente legata all’evoluzione di Barcellona come città intraprendente e cosmopolita. Con 95 anni di storia, l’Institut Marquès si è aperto al mondo, trasformandosi in un centro di ginecologia e di riproduzione assistita di riferimento internazionale, creando famiglie in oltre 50 paesi. Con centri in Irlanda, Italia e Gran Bretagna, la sua sede principale è stata a Barcellona sin dal suo inizio. Il nuovo design di questa clinica, innovativo e dove i nostri pazienti si sentiranno a casa, è orientato alla nostra filosofia: eccellenza, innovazione, qualità, sicurezza e trasparenza.